Seguimi su facebook twitter Google + youtube picasa foursquare RSS

Chi sono

Stampa Stampa
paolomariani.jpg

paolomariani.jpg

Veramente vi interessa saper chi sono??? :lol:   Comunque sia non credo che possiate trovare qualcosa di particolare.

Sono una persona normale, un cittadino qualunque, uno che crede che la democrazia non consista nel mettere una croce su di una scheda elettorale quando richiesto, ma piuttosto significhi occuparsi costantemente con serietà ed attenzione alla cosa pubblica, che poi significa impegnarsi per il bene comune e quindi anche del mio, quello delle mie figlie e delle future generazioni.

Questo è tanto più necessario oggi che la politica, ovvero gli organi che amministrano la cosa pubblica, è quasi totalmente invasa da affaristi, speculatori e corrotti che di fatto hanno portato il nostro paese ad un declino sociale, culturale, ambientale ed economico senza precedenti.

Se il comune cittadino non si riappropria del proprio potere di pensare liberamente, di potersi informare liberamente, di potersi esprimere liberamente facendo si che tutta questa spazzatura che ha invaso la politica Italiana venga smaltita al più presto, per le prossime generazioni non rimarranno che domande senza risposta.

E allora la domanda da porsi non chi sono io, ma piuttosto chi è, o meglio che cosa vorrebbe essere, questo blog.

Uno spazio ove inserire informazioni, pensieri, riflessioni, punti di vista differenti con una particolare attenzione a ciò che avviene nel territorio Ostunese, ma anche in quello Brindisino, Regionale, Nazionale e Mondiale. Il mio contributo affinché i visitatori di questo blog possano aprire gli occhi su ciò che i tradizionali media non riportano perchè ritenuto di poca importanza oppure scomodo.

Io vorrei essere solo il moderatore di questo spazio e spero di trovare in voi dei validi collaboratori al fine di far circolare quanto più possibile quelle informazioni, quelle riflessioni e quei punti di vista che girovagano per la nostra società senza riuscire spesso a trovare diritto di cittadinanza.

Quindi l’invito a tutti voi semplici cittadini, ma anche associazioni, movimenti, politici per bene a voler contribuire a riempire questo spazio: lasciate i vostri commenti, giudicate i post, segnalatemi le notizie da diffondere e cerchiamo insieme di far si che sempre più persone iaprano li uecchie.

Ciao, Paolo.