iapra li  uecchie

Menu

 

Second Life Hi Tech

Ogni anno 50 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici finiscono nelle discariche (sovente nei paesi poveri o in via di sviluppo). Ogni italiano produce in media 5 Kg annui di rifiuti elettronici.
Molti di questi, in realtà, sono ancora utilizzabili. “Second Life – Hi Tech”, nel suo piccolo, vuole dare il proprio contributo per il riutilizzo di materiale elettronico destinato a divenire rifiuto per dargli, appunto, una seconda vita.
Un progetto di Trashware che, al momento, si limiterà ai componenti hardware di computer al fine di recuperarli e realizzare dei “nuovi” computer con sistema operativo Linux da donare a famiglie che non possono permettersi l’acquisto.
Se avete quindi un computer obsoleto o danneggiato (fisso o portatile) prima di buttarlo contattatemi, molto probabilmente sarà possibile recuperane dei pezzi ed utilizzarli per creare “nuovi” PC per chi non se lo può permettere.

A breve, su questo blog, una pagina dedicata a questa inziativa da dove sarà possibile avere e monitorare tutte le informazioni: che fine hanno fatto i componenti donati? Chi ha ricevuto i computer? ecc…

PS1: Second Life è un marchio creative commons di Territorio Zero
PS2: non acquistiamo ne PC ne singoli componenti.
PS3: contattami anche se vuoi partecipare attivamente al progetto

Categories:   Ecologia/Ambiente, Second Life