iapra li  uecchie

Menu

Lo spauracchio del commissario

Da oltre un anno una amministrazione comunale incapace e senza una maggioranza in grado di farla quanto meno galleggiare in attesa delle prossime elezioni si trincera dietro la paventata sciagura dell’arrivo di un commissario prefettizio.

Nel leggere alcune dichiarazioni questo commissario pare una specie di orco cattivo da evitare a tutti i costi, fosse anche l’ingoiare una cattiva, nociva ed ingiusta medicina.

In realtà questo orco sarebbe cattivo solo nei confronti della politica locale che, rimossa dalle poltrone cui è avvinghiata come polipi affamati, non potrebbe più gestire la cosa pubblica a proprio uso e consumo. Per i cittadini, invece, sarebbe meglio qualcuno che gestisca l’ordinaria amministrazione alla totale immobilità cui è costretta da oltre un anno la città grazie ad una compagine amministrativa impegnata esclusivamente a mantenere ben salda la propria posizione.

Che venga pure il commissario; la gente si renderà conto che non è affatto una iattura e potrà prendere atto della mediocrità della propria classe politica locale.

Categories:   Politica

Tags: