iapra li  uecchie

Menu

Beni confiscati alle mafie – il silenzio è dolo

10940996_1531537570447098_8587972845137171518_n-600x300

12 mila sono i beni confiscati alle mafie, ma quali siano, in che condizioni versano o a cosa sono stati destinati, nella maggior parte dei casi è ignoto. Perchè?

Per quale motivo su questi beni non c’è  la massima trasparenza, e perchè non vengono destinati, come prevede la legge, ad un riutilizzo in favore della colettivitá?

Ad Ostuni da mesi chiediamo la pubblicazione dell’elenco dei beni affidati in gestione al Comune, ma nonostante sia obbligatorio per legge, non riceviamo alcun tipo di risposta ne tanto meno questo elenco viene reso, in un qualche modo, noto. Una opacità gestionale che dovrebbe preoccupare ma che invece continua nel silenzio di tutti.

È ora che si cominci a fare chiarezza su questi beni e sulla loro destinazione ed utilizzo. E tutto ciò non può che iniziare da un preciso e puntuale censimento di questi beni.

Per questo vi invito a sottoscrivere questa importante petizione con cui, appunto, si chiede l’istituzione di un database aggiornato di questi beni. -> Firma qui

Categories:   Giustizia, Politica