iapra li  uecchie

Menu

Lettera agli Ostunesi

a5retro

Siamo di fronte ad una scelta epocale, da un lato la “politica”, dall’altro i cittadini. Due mondi distanti tra loro anni luce.

Da un lato chi investe decine di migliaia di euro in campagne elettorali per mantenere il posto, dall’altra chi con pochi soldi cerca di far prevalere le proposte agli interessi.
Da un lato i soliti noti, o al più i loro figli, da decenni ben saldi al potere dall’altra cittadini che, stanchi di vedere andare tutto in malora, hanno deciso di tirarsi su le maniche e mettersi direttamente in gioco.

Da un lato il “sistema”, fatto da palazzinari, scambi di favore, raccomandazioni, da un esercito di candidati utili solo a far eleggere i soliti, dall’altro una cittadinanza strozzata, da troppo tempo costretta a subire, a vedere pochi arricchirsi e tanti ad arrangiarsi.
Siamo di fronte ad una scelta epocale. Ostuni non può, e non deve permettersi di perdere questo treno, l’ultimo treno disponibile.

E‘ giunto il momento di voltare pagina, di buttare via il cibo avariato che fa marcire tutto ciò che ha intorno. Un cambiamento sarà possibile solo se si cambieranno le menti che governano la città, se avremo il coraggio di andare oltre il solito voto al parente o a chi ci ha fatto un favore, se sapremo guardare ai nostri figli, ai nostri giovani, ai tanti che questa classe politica ha fatto scappare per andare a fare prospere altre città.
E’ indispensabile cambiare paradigma, cambiare modello di sviluppo. Puntare sulle immense risorse naturali, agricole, artistiche e culturali di cui è ricca Ostuni. Un modello di sviluppo economico innovativo e diffuso, per tutti e non per pochi.

Il 25 Maggio avrete in mano un arma potentissima, l’arma più potente che un cittadino possiede: una matita. Usatela con consapevolezza.

E’ il momento della svolta, ora o mai più.

Paolo Mariani
Candidato Sindaco per il Movimento 5 Stelle

Categories:   Politica