iapra li  uecchie

Menu

Intervista a Ostuni Notizie

ostuninotizie

Ostuni Notizie un sito di informazione ha intervistato i 5 candidati Sindaco alle elezioni Comunali di Ostuni. Vi invito a verderle tutte e 5, prendetevi il tempo necessario e vedetele tutte perchè danno pienamanente il quadro della situazione.

Due mondi distanti anni luce tra loro, da un lato la “politica” coi suoi soliti discorsi, fatti e rifatti centinaia di volte. Una politica che continua a riempire i discorsi col nulla e che tra un niente e l’altro infila la solita ricetta a base di cemento con la volontà di realizzare alberghi/villaggi sulla costa. Villaggi che non lasciano alcuna ricchezza sul territorio, generalmente realizzati e gestiti da grandi investitori che sfruttano le risorse locali per arricchirsi e spendere i loro guadagni altrove. L’ottusità arriva al top quando si cita a modello Fasano coi suoi hotel di lusso esempio perfetto di strutture che non danno nulla al territorio se non sporadici e temporanei posti di lavoro malpagati. Una politica che cerca il consenso predisponendo decine di liste ed un esercito di candidati, giammai reclutati per competenze e capacità ma semmai per intercettare il voto familiare utile a far entrare in consiglio i soliti noti. Un candidato Sindaco che nell’invitare i cittadini a votarlo fa riferimento al fratello dimostrando così di essere il primo a non credere a se stesso.

Dall’altro i cittadini con un nuovo modello di sviluppo economico. Un modello che fonda le proprie basi  sulle risorse locali di cui è ricchissimo il territorio. Un modello a bassa intensità di capitali e ad alta intensità di lavoro dove il turismo è diffuso nelle piccole strutture ricettive, nelle masserie, negli agriturismo. Dove il turismo sia un volano dell’economia capace di creare mercato a settori quali l’agricoltura, l’artigianato, la cultura, ecc. Un modello economico dove ciò che oggi è un problema ed un costo diventi invece una risorsa, un opportunità di sviluppo e di lavoro come ad esempio i rifiuti, l’energia, ecc

Due mondi diversi: il passato e il futuro. Scegliete

Categories:   5 stelle, Politica