iapra li  uecchie

Menu

Lotteria 5 Stelle

europeevoto

Oggi c’è stato il primo step per la selezione dei candidati del moVimento 5 stelle per le elzioni europee. Per la sola Puglia si sono proposti ben 401 persone di cui, aimè, soltanto 18 donne. Un esercito di pretendenti che hanno giocato, senza sborsare un soldo, alla lotteria sperando nel colpaccio.

Sia chiaro la mia critica non è certo ai requisiti, anzi non requisiti, definiti per poter proporre la propria candidatura, ma semmai a chi, con molta superficialità ed anche furbizia, ha provato la sorte senza avere la benchè minima capacità, competenza o merito. La stragrande maggioranza dei candidati non ha mai speso una sola giornata in attività sul proprio territorio, vi sono persino casi in cui il candidato è dichiaratamente di altre forze politiche.

Mi chiedo se questi davvero sperano di poter approdare al parlamento europeo. Se davvero credevano di poter aver tante preferenze sul portale, sia al primo che secondo steep, da potersela poi giocare. Temo che molti di questi ne erano abbastanza convinti o speranzosi. Poveretti.

Di una cosa rimango certo e spero di non essere smentito dai fatti (a breve ci saranno i risultati), i non pretendenti, ovvero i votanti non sono così stupidi e avranno votato valutando quei criteri di merito e competenze che servono per un compito così gravoso. Alla fine, come successo per il parlamento, manderemo persone oneste e con le mani libere in grado di svolgere ottimamente il loro lavoro, sempre con la collaborazione e il continuo sostegno della cittadinanza tutta.

#vinciamonoi

Categories:   5 stelle