iapra li  uecchie

Menu

Agricoltura a 5 stelle

programmaagricoltura

L’agricoltura deve essere uno dei pilastri fondanti dell’economia di una città come Ostuni sita in un territorio ove è possibile coltivare e produrre svariati prodotti di eccellenza e fornire quindi grandi possibilità di lavoro.

Ad oggi, invece, gli investimenti comunali in questo settore, come documenta il bilancio da poco approvato, è pari a ZERO. Neanche un centesimo in un settore in cui già oggi operano migliaia di persone, ma in forte crisi a causa di una sconcorrenza sleale proveniente da paesi esteri. Un settore visto più come supellettile del turismo più che un nodo strategico di sviluppo come, invvece, dovrebbe essere.

E’ quindi di fondamentale importanza che un amministrazione comunale punti fortemente su tale comparto e metta a disposizione dello stesso le adeguate risorse economiche ed organizzative. A seguire una serie di punti elaborati insieme ad esperti della materia su cui ci impegneremo affinche si possano concretizzare. Sul blog di ostuni 5 stelle potete integrare, aggiungere ed anche criticare.

– Censimento attività agricole presenti sul territorio

– Classificazione eccellenze locali

– Attività di marketing di sostegno alle attività agricole

– Programmazione attività di turismo naturalistico ed enogastronomico in sinergia con il turismo culturale, archeologico e lagato a particolari eventi.

– Creazione di una task force per la filiera corta agricola

– Elaborazione di un piano di valorizzazione delle risorse agricole locali con il coinvolgimento di mense scolastiche, pubbliche, aziendali, agriturismi, ristoranti e alberghi del territorio

– Creazione di un marchio di qualità locale

– Istituzione del mercato settimanale a Km zero

– Istituzione di una consulta di settore con diritto di parola in consiglio comunale

– Favorire la nascita di consorzi per la produzione, la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti di eccellenza (ad es l’olio)

– Concessione in comodato d’uso dei terreni comunali inutilizzati

Categories:   5 stelle, Politica