iapra li  uecchie

Menu

Stagione di Saldi

saldi-estivi

La campagna elettorale per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale di Ostuni è alle porte e la relativa stagione dei saldi è iniziata. Tutte le forze politiche della maggioranza e della “opposizione” hanno già iniziato ad annunciare chiù pilu pé tutti.

Annunci che ancora non si vedono nei comunicati e nei titoloni di giornali ma che vengono diffusi tramite chicchericcio da strada. Candidati e consiglieri sempre irrintracciabili in questi anni se non nei propri uffici e studi oggi te li trovi ovunque. Al bar, in piazza, al mercato, camminando per strada e appena incontrano qualcuno va in scena il film. Sempre lo stesso film che si replica ad ogni campagna elettorale, ci manca solo la scena del “e che sò Pasquale io” di Totò per coronare la commedia.

Ed è in questi incontri che il chicchericcio prende forma. Si dice di tutto, tanto poi è facile smentire e dire che si intendeva altro, che si è stati male interpretati. Ma comunque la voce comincia a diffondersi ed in un paese di 30 mila anime non ci vuole molto che questa raggiunga tutti.

30 mila anime molte delle quali pronte a credere a qualsiasi panzanata gli si rifila, anche se quella panzanata gli è  stata raccontata altre volte e ogni volta si è avuta dimostrazione di quanto falsa fosse. ma come si sà la speranza è sempre l’ultima a morire.

Adesso chiunque è libero di credere pure a Babbo Natale ma poi se il 25 Dicembre sotto all’albero non ci trova nulla non se la prendesse con nessuno se non con se stesso.

Categories:   Politica