iapra li  uecchie

Menu

Assessore Santoro faccia almeno una cosa buona: si dimetta

kitemmuortsantoro

Ostuni è ormai una discarica a cielo aperto. Nelle contrade, nella marina ed anche nel centro abitato non si contano gli accumuli di rifiuti. Accumuli che sovente vengono incendiati creando ulteriori problemi ed inquinamento.

Il servizio di raccolta, dimostratosi già totalmente inefficiente con la presenza della sola popolazione residente, è adesso, con l’arrivo dei turisti, nel totale caos come fossero sorpresi da questo afflusso. Eppure Ostuni è ambita meta turistica da un bel pò di anni ed anche nel capitolato d’appalto del servizio di igiene ambientale questa situazione è stata segnalata: “la ditta appaltatrice terrà conto della vocazione turistica della città e dell’incremento notevole delle presenze durante i mesi estivi.

Il flop nella gestione dei rifiuti è lampante e le responsabilità chiare e palesi, ma nessuno se le assume. La strategia è scaricare la colpa sull’inciviltà degli ostunesi.

Beh, io non ci sto ad avvallare questa posizione. Se è vero che come in tutte le comunità c’è una piccola parte poco sensibile all’ambiente e al bene comune, posso affermare con tutta certezza che i cittadini di Ostuni sono PIU’ CHE CIVILI. Un popolo di persone oneste, coscienziose e amanti del proprio territorio. Un popolo che se ha una colpa è quella di non rendersi conto della incompetenza e della inettitudine dei propri amministratori locali. Una incompetenza ed una inettitudine che si manifesta tanto nelle piccole cose creando non pochi problemi alla quotidinità dei cittadini, sia negli aspetti organizzativi più complessi come la gestione dei rifiuti con conseguenze devastanti sull’ambiente e sull’economia del territorio.

Stante così la situazione gli incivili stanno tutti nella Giunta e nel Consiglio Comunale. Loro dovrebbero essere i primi a dare un gesto di civiltà di fronte allo scempio che gli occhi di chiunque possono osservare: DIMETTERSI.

Il primo a farlo dovrebbe essere certamente l’assessore all’ambiente Giuseppe Santoro che invito a fare almeno una cosa buona da quando ha assunto il suo mandato: SI DIMETTA.

Al resto dell’amministrazione l’invito a seguire quanto prima l’assessore Santoro ed interrompere la lenta agonia di questo stupendo territorio.

 

Categories:   Ecologia/Ambiente, Politica