iapra li  uecchie

Menu

Gino for president

gino-strada

Beppe Grillo ha annunciato che il candidato alla Presidenza della Repubblica che il moVimento 5 Stelle proporrà e sosterrà verrà scelto tramite una votazione on line. Qualunque iscritto potrà proporre un candidato e tra i dieci più proposti si svolgerà una votazione.

Per la prima volta nella storia di Italia normali e comuni cittadini potranno esprimere la loro preferenza e la loro opinione su chi debba ricoprire la prima e più importante carica dello stato. Una figura di garanzia che i partiti vogliono occupare per poter così tutelare i loro interessi. Il paese invece ha bisogno di altro, ha bisogno di una persona in grado di saper interpretare la costituzione, la più bella del mondo, e pretenderne il totale rispetto. Non certo un Napolitano che in questi anni ha firmato senza battere ciglio leggi ad personam palesemente anticostituzionali (come poi sancito dalla corte costituzionale) e che non ha mai detto nulla sulle missioni di guerra, anzi le ha sostenute e sponsorizzate come nel caso Libia.

Di nomi da proporre me ne vengono in mente molti. Persone che con la loro storia, con i loro comportamenti ed azioni, che con i fatti hanno dimostrato in tutta la loro vita di avere i principi della carta costituzionale nel proprio DNA, nel proprio sangue. Ma tra tutte quelle che mi vengono in mente ve ne è una che per me è da sempre una stella polare, un punto di riferimento. Una persona che è stata capace di dedicare la propria vita e, sotto certi aspetti, di sacrificarla interamente in favore degli altri, dei più deboli, dei più indifesi. Senza distinzione si razza, sesso, religione, opinione politica, nella più totale uguaglianza tra gli individui, nel più totale rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo, nel più totale rispetto del concetto di dignità della persona e della società ha, con la sua opera, salvato milioni di persone e reso un poco migliore questo mondo.

Una persona che ha dimostrato umiltà coi deboli ma al contempo forza coi forti. Facendo sentire alta la sua voce anche di fronte ai potenti del mondo, anche di fronte ai poteri economici e militari. Senza alcuna paura, senza alcun timore o referenza ha sempre portato avanti le sue battaglie a testa alta.

Sto parlando di Gino Strada, fondatore di Emergency, una delle poche persone che mi fa essere fiero di essere Italiano.  Sosterrò la sua candidatura a Presidente della Repubblica, invito voi tutti a fare altrettanto. Gino for President, sarebbe un Italia diversa.

Categories:   Politica

  • Fidia Maria

    Sono d’accordo sarebbe davvero un Paese radicalmente diverso e più giusto!
    Diritti umani, pace, giustizia, cultura internazionale e sempre al fianco delle persone!

  • antonio

    Gino Strada for president secondo me forse è un bene per tutti che ancora un uomo come lui esiste ancora…..