iapra li  uecchie

Menu

L’informazione mononota

televisione

Dopo il successo della canzone  di Elio e le storie tese la mononota invade anche il sistema di informazione mainstream. Non che prima le note fossero molte, al massimo due o tre giusto per far sembrare il tutto più credibile, ma oggi il coro si è sintonizzato all’unanimità su un unico canale: raffigurare il moVimento 5 stelle e Grillo come un orco di cui aver paura.

Non c’è canale televiso, trasmissione o giornale che non suoni questa monomelodia. Il popolo ormai privo di qualsiasi capacità di elaborazione critica delle informazioni e della realtà, ripete anch’esso in continuazione la filastrocca che i media gli hanno inculcato nel cervello. Senza neanche la fatica ed il fastidio di dover modificare i vocaboli, da bravi consumatori assorbiamo l’opinione e le certezze che giornalai e mezzibusti incartapecoriti ci vendono e, come fosse la canzoncina di Natale, la si ripete costantemente convinti addirittura di esserne gli autori

Ed è così che continui ad imbatterti in persone che non solo cantano la canzoncina mononota, ma vorrebbero che anche tu ti mettessi a divulgarla a squarciagola. Inutile entrare nel merito delle cose, cercare di fargli capire, come dicevo la capacità elaborativa delle informazioni, il senso critico, la facoltà di formulare una propria opinione sono ormai specie in via di estinzione. C’è però un metodo molto semplice per interrompere l’Italiota che intona il solito ritornello: chiedergli di motivare la sua tesi. Di fronte a tale domanda si perdono, la tv, i giornali non gliel’hanno fornita. Per questo si sarebbe dovuto suonare una melodia completa non certo una mononota, facile da imparare e ripetere in continuazione ma impossibile da sostenere. E così ecco che se ti dicono “Grillo è un dittatore!” e tu gli chiedì “perche?” la risposta è, nella migliore delle ipotesi “perchè si!”. E se ti dicono “I grillini fuggono al confronto!” e tu gli dici “ma io sono qui chiedimi quello che vuoi” la risposta è “ma adesso non mi viene alcuna domanda”.

Canzone o informazione che sia, l’importante è che sia mononota affinché possa essere apprezzata e cantata da tutti.

Categories:   Informazione