iapra li  uecchie

Menu

E’ tutta colpa nostra

inciucio

Eh si, mi sa che è proprio giunto il momento in cui il moVimento 5 stelle e i suoi attivisti si assumino le proprie responsabilità ed ammettano pubblicamente le proprie colpe.

E’ colpa nostra se l’Italia è sprofondata nell’abisso socioeconomico e culturale.

E’ colpa nostra se sono stati sperperati miliardi di euro in stipendi e benefit ai politici e in finanziamento ai partiti.

E’ colpa nostra se, violando la costituzione e spendendo cifre da capogiro, il nostro paese ha partecipato a missioni di guerra in svariate parti del mondo.

E’ colpa nostra se siamo il paese con la più alta pressione fiscale al mondo.

E’ colpa nostra se il paesaggio del Bel Paese, uno dei più belli e preziosi al mondo, è stato devastato da anni di politiche che hanno privilegiato e sostenuto le lobby del cemento.

E’ colpa nostra se il più importante e prezioso patrimonio artistico al mondo è in stato di degrado e di abbandono e in parte cade a pezzi.

E’ colpa nostra se Comuni, Regioni, aziende pubbliche hanno sperperato soldi e oggi sono in pieno default economico.

E’ colpa nostra se in città come Taranto e Brindisi (ma anche molte altre) i cittadini si ammalano e muoiono per via di una sconsiderata politica industriale.

E’ colpa nostra se le organizzazioni mafiose si sono sempre più arricchite, ramificate e diffuse su tutto il territorio nazionale.

E’ colpa nostra se una legge elettorale vergognosa fa si che alla Camera vi sia una maggioranza e al Senato un altra. Ed è sempre colpa nostra se sempre questa vergognosa legge elettorale non da a chi ha preso più voti il compito di formare il governo.

E’ colpa nostra se non è possibile dare la fiducia a chi è responsabile di tutto ciò ed anche molto di più.

Categories:   Politica