iapra li  uecchie

Menu

M5S ultima possibilità

beppe2

Il moVimento 5 stelle è l’ultima possibilità che abbiamo per cambiare veramente il paese. Se perdiamo questa occasione è finita e non ci rimane altro che stare a guardare un manipolo di politici intrallazati coi più svariati poteri economici e mafiosi mentre si spolpano le ultime risorse rimaste.

Essere riusciti a mettere in Parlamento 162 cittadini pronti a dare battaglia su quelle proposte e su quegli obbiettivi di buon senso che possono dare respiro a chi in difficoltà e un futuro ad intere generazioni è un successo incredibile che non possiamo farci scippare di mano. Abbiamo dato una spallata al sistema, come una specie di testa di ariete abbiamo sfondato il portone del palazzo, ma adesso che siamo dentro non possiamo per nessun motivo al mondo ritirarci dalla battaglia prima ancora di averla combattuta.

Dare la fiducia ad un governo dei partiti, sia esso con Bersani, Renzi o qualsiasi altro equivarebbe ad abbandonare il campo di battaglia prima ancora di aver provato veramente a cambiare il paese. Tanto valeva non sfondare neanche il portone. Grillo si poteva evitare la traversata dello stretto di Messina prima e dell’intera italia poi con il suo Tsunami tour e noi tutti potevamo stare comodi comodi nelle nostre arredate case imprecando i governo ladro, come generazioni di Italiani hanno fatto prima di  noi.

E’ più che condivisibile quindi il post di Beppe in cui afferma che qualora il moVimento 5 stelle concedesse la fiducia a tale governo si ritirirebbe dalla politica. Per molti è l’ennesima occasione per sostenere che Grillo è un dittatore, che vuole imporre la sua linea politica e far tacere chi la pensa diversamente. In realtà è l’ennesima dimostrazione di coerenza. Anch’io mi ritererei a vita privata succedesse una cosa del genere, ma semplicemente perchè vorrebbe dire che in tutti questi anni ho solo perso tempo e verrebbe meno anche l’ultima speranza di poter vivere in un paese dove la politica si occupa del bene comune e non degli interessi di qualcuno.

Ma so che questo non succederà. Nonostante l’enorme pressione esercitata contro i parlamentari del moVimento 5 stelle, una pressione che non ha paragoni al mondo, sò che presto la battaglia inizierà, sò che tutti insieme combatteremo con tenacia e competenza e sò anche che, sarà dura ma vinceremo perchè, come diceva Gandhi, Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono e poi vinci. Siamo in guerra, siamo pronti e sarà un piacere.

Categories:   Politica

  • sono in perfetto accordo con quanto sapientemente e coerentemente esplicitato