iapra li  uecchie

Menu

Calendario del Cambiamento

Bellissimo calendario per il 2013 dal Movimento per la decrescita Felice di Firenze. Diffondete.

NEL CALENDARIO DEL CAMBIAMENTO 2013 si parla anche di decrescita, transizione, pubblicità ingannevoli, sistema bancario, gas, km zero, sostenibilità, filiera corta, monete alternative, banca del tempo, energie rinnovabili, cambiamento climatico, permacultura, cohousing, autocostruzione, autoproduzione, e tanto altro.

Gratis, devi solo stamparlo e appenderlo!  SCARICALO

Questo mondo vedi anche tu che va cambiato un pochino… Non va un gran bene… Appendere questo calendario e diffonderlo lo cambierà fidati!

SE NON HAI TEMPO O VOGLIA O LA STAMPANTE PER STAMPARLO ALMENO GIRALO AI TUOI AMICI! NON COSTA NULLA, MA RESTA UN RAGALO FATTO A IMPATTO (QUASI) ZERO, E MAGARI MIGLIORA UN PO’ IL TUO MONDO!

È una specie di calendario di frate indovino, ma progressista.

Penso ti sia capitato sotto gli occhi quello di frate indovino qualche volta. se ci pensi bene ogni pagina resta aperta un mese, e ogni volta che si va a guardare il calendario se ne legge un pezzo, anche se si è scettici. e il tarlo delle nuove idee inizia a lavorare. sicuramente ti sarà capitato di incrociare quello di frate indovino.. anche se ritieni siano sciocchezze qualche frase la leggi sempre. e quindi perché non appendere in casa qualche idea nuova che in televisione non viene mai raccontata?

Informazioni di stampa:

il file in pdf è studiato per essere stampato fronte retro. ovviamente puoi stamparlo solo fronte ma poi quando lo appendi non vedi il paginone.

in pratica devi stampare prima selezionando solo le pagine dispari e poi stamparci dietro le pari.

il mio consiglio se non sei pratico con la tua stampante è di fare una piccola x su un angolo della prima pagina da stampare. così quando stampi il retro guardando dove è finita la croce nella stampa capisci come girare i fogli.

Montaggio del calendario:

noterai che i fogli da un lato hanno dei pallini devi farci dei buchi con la bucherellatrice o con la punta di una penna. su un lato ci sono due fori su un altro solo 1. dove ci sono i 2 fori devi metterci 2 spaghi o cordicelle o i nastri riciclati dai regali. il buco singolo sull’altro lato invece si usa per appenderlo alla parete.

EDIZIONE 2013 se hai idee da condividere e vuoi partecipare all’edizione 2014 o richiedere a fine 2014 l’edizione gratuita del 2014 scrivi a calendariodelcambiamento@gmail.com

Luca Madiai

Categories:   Informazione, Società/Cultura

Tags:  ,

  • Bradipoimbalsamato

    Si, è sempre un impegno civico… ma non è la politica. Non credo di essere il solo ad esser rimasto orfano del quotidiano aggiornamento sulla politica vista dal m5s che per tutti questi mesi hai offerto. Questo non può negartelo nessuno. Resta il dispiacere. Che a sua volta insinua il dubbio che tutto sommato la convivenza pluralista all’interno del m5s non sia garantita…