iapra li  uecchie

Menu

Meschino

Le reazioni seguite al mio post di ieri me le aspettavo tutte. I non mi piace, il non è il momento e non sono modi, le prese di distanze ed anche i silenzi. Nulla di nuovo sotto il sole, la storia si ripete, era già accaduto quando pubblicai “Sui detrattori di ZPP“. Tutti a prendere le distanze dal metodo e ad ammonirmi perchè così facendo rovinavo l’immagine del moVimento, ma nessuno (neanche uno) che sia andato nel merito di quanto affermavo, nessuno che abbia anche solo tentato di dimostrare o affermare che quanto io dicevo era sbagliato, che non corrispondeva alla vertità (in privato molti mi dissero che la mia versione era verosimile).

Ieri come oggi, nessuno è entrato nel merito, nesuno ha voluto e provato a confutare quanto ho attribuito ai tre mostrati nell’immagine. I più temerari si sono fermati al non è vero, punto senza aggiungere altro che dimostrasse queste falsità. Mi sarebbe piaciuto che ciò avvenisse perchè ho diverse prove a sostegno di quanto affermato e le avrei volentieri tirate fuori.

I commenti di alcuni, li avrei potuti scrivere già ieri ancora prima degli autori e avrei indovinato tanto il contenuto quanto le parole utilizzate. Una sola cosa mi ha sorpreso: l’aver definito meschino quanto ho fatto, ovvero aver espresso la mia opinione ed un mio giudizio.

Esprimere le proprie opinioni, i propri giudizi alla luce del sole, in luoghi dove chiunque ha la possibilità di replicare ed eventualmente dimostrare l’infondatezza di quelle opinioni e di quei giudizi è un atto meschino, mentre fare quanto fatto dai tre personaggi citati no. Utilizzare la menzogna e l’imbroglio abitualmente non è meschino. Rispondere a quanto da me affermato nel post di ieri con altre menzogne, come fatto da Iannotta su facebook non è meschino. Aver certificato di nascosto una lista 5 stelle mentre si faceva intendere che la si sarebbe fatta insieme non è meschino. Aver diffuso anche a mezzo stampa menzogne su una iniziativa e sui promotori di quella iniziativa non è meschino.

E’ invece meschino dire liberamente quello che si pensa, metterlo alla luce del sole in luoghi dove chiunque, compresi i diretti interessati, possono leggere e rispondere è meschino.

Ottimo. Non so da quale dizionario si è estrappolata questa “originale” interpretazione della parola meschino, ma se così è sono orgoglioso di essere MESCHINO.

Categories:   5 stelle