iapra li  uecchie

Menu

Rifiuti tossico-nocivi

Il moVimento 5 stelle è l’ultima speranza per questo paese di potersi risollevare tanto a livello economico quanto a livello culturale. Se non si avvierà una vera fase di cambiamento con gente nuova e pulita e non con finti nuovi col viso sorridente saremo condannati all’oblio. Se questo moVimento non sarà però in grado di prendere le distanze e allontanare da se coloro che utilizzano gli stessi metodi usati sino ad ora dalla classe politica, il cambiamento rimarrà una vana speranza. Non molto tempo fa paragonai certi attivisti 5 stelle alla merda, ma mi sbagliavo: la merda ha una sua utilità. Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fiori diceva il grande Fabrizio.

Ieri sera nel leggere un post sulla bacheca facebook degli Amici di Beppe Grillo di Bari mi sono cascate le braccia. Inizialmente ho pensato che la peperonata mi era rimasta sullo stomaco e forse stavo facendo un incubo, ma poi leggendo e rileggendo mi sono reso conto di essere di fronte ad una amara realtà.

Una cittadina, di Adelfia in provincia di Bari, afferma di avere avuto pressioni da imprecisati attivisti di quel gruppo per non sottoscrivere una proposta di legge di iniziativa popolare, nello specifico Zero Privilegi Puglia che proponeva il dimezzamento degli stipendi dei consiglieri regionali nonché l’abolizione di vitalizio e liquidazione di fine mandato. Tali pressioni, da quanto si evince dalla scritto, sono arrivate sino al punto di cercare di screditare questa persona rea di aver voluto comunque sottoscrivere la proposta in quanto la riteneva giusta.

Come definire tutto ciò? Qual’è la differenza con i metodi adottati nell’attuale politica dove si fanno pressioni sul come votare, dove le proposte si valutano non nel merito ma nel chi le ha proposte? Al di là della mobilità sostenibile, dello stop alla cementificazione, ai rifiuti zero e tutte quelle altre belle cose li uno dei principali nostri obbiettivi è quello di ripulire la politica e farla tornare quella cosa nobile ed onesta che è. Sperare di poterla fare con soggetti che mettono in campo certi comportamenti è da suicidio. Questi sono da considerare, alla stregua dell’attuale classe politica, dei veri e propri rifiuti tossico-nocivi.

Che dire poi del commento sottostante: deliri.

Per chi ha problemi di visualizzazione dell’immagine qui il testo del post citato:

Pubblico questo post di Beppe Grillo prima di tutto per informare coloro che non conoscono cos’è “Zero Privilegi” e poi, per citare l’ennesima figuraccia (per usare un eufemismo) di coloro che hanno tentato di screditarmi attraverso la scelta personale di firmare questa proposta di legge che come me hanno firmato tutti quei cittadini che hanno utilizzato questo strumento di democrazia diretta e partecipativa . L’accusa per questa mia colpa gravissima e cioè l’aver firmato la proposta di legge “Zero Privilegi”, che mira ad abbattere i privilegi della politica in Regione ed i relativi costi per un risparmio annuo di milioni di euro, trova smentita nel blog di Grillo che attraverso Il M5S della Toscana RINGRAZIA i cittadini che hanno partecipato. ED IO RINGRAZIO GRILLO ED IL M5S della TOSCANA.

Mi chiedo e non oso immaginare se i consiglieri regionali fossero stati loro.

http://www.beppegrillo.it/2012/09/zero_privilegi/index.html

Categories:   5 stelle, Politica