iapra li  uecchie

Menu

Grandi sempre e comunque

Il movimento 5 stelle ha fatto il botto. Solo l’indegno inquilino del quirinale, maggiordomo d’avanguardia, non se ne è accorto forse distratto dal tonfo dei partiti. Purtroppo però non si può non rilevare che al sud, invece, il movimento non riesce ad ottenere risultati. In Puglia nessuna delle cique liste è riuscita ad ottenere quel minimo di consenso che gli avrebbe permesso di far entrare nelle istituzioni citadine la voce dei cittadini. Non ce l’ha fatta neanche il gruppo di Lecce che francamente se lo meritava sia per l’impegno dimostrato in tanti anni di attività sia per la grande qualità delle persone. Una grandezza che dimostrano anche oggi, nonostante non siano riusciti a concretizzare un risultato elettorale utile. Leggere per credere:

Non possiamo non continuare ad esserci…

C’è una Lecce che siamo riusciti ad intercettare.

Una Lecce che piuttosto che dormire ha iniziato a sognare.

Una Lecce che ha creato una piccola breccia nel Muro e che ora vuole trasformarla in voragine.

Una Lecce che ha sperato con noi fino al’ultimo istante che qualcuno potesse rappresentarla davvero in Consiglio.

Una Lecce che crede davvero che si è solo all’inizio, e non vuole arrendersi all’evidenza che esiste una Italia a due velocità.

Una Lecce che pretende finalmente una opposizione seria al monologo del potere.

Ma c’è anche una Lecce che non siamo riusciti a raggiungere. Che non siamo riusciti ad incontrare.

Per nostri limiti di comunicazione e per loro superiori altri impegni.

Che sarebbe stata con noi se solo avesse meno problemi e più tempo e possibilità per informarsi.

Quella Lecce che ignorandoci ha preferito non votare, o votare ancora una volta i “meno peggio”.

Quella Lecce vittima della disinformazione o della malainformazione.

Ai 1476 leccesi che ci hanno dato fiducia e credito.

Ai 2400 leccesi che nel cambiamento hanno creduto solo a metà.

A tutti i leccesi che non siamo stati in grado di raggiungere, almeno per presentarci.

A tutti i leccesi che col tempo vorranno provare con noi ad immaginare una politica migliore, fatta dai Cittadini per i Cittadini.

A tutti, non possiamo che assicurare che il MoVimento 5 Stelle Lecce continuerà ad esserci.

E soprattutto che attenderà il vostro contributo di idee e di passione.

Grazie Lecce!

Categories:   5 stelle

  • tonio

    Purtroppo Lecce è e sarà sempre una città di destra, fascista e borghese. Un esempio, i bunga bunga del nano sono stati, per molti leccesi, uno spasso, un divertimento da riderci sù, senza alcuna condanna.