iapra li  uecchie

Menu

Casta Nostra

Oggi sarò di poche parole perchè l’immagine che vi ho messo qua sopra è già di per sé molto eloquente.

Cosentino salvato dal parlamento nonostante la giunta per le autorizzazioni a procedere avesse dato parere favorevole all’arresto, il sottosegretario Malinconico a cui, a sua insaputa, è stata pagata una lussuosa vacanza da 20 mila euro da un imprenditore che la notte del terremoto a L’Aquila se la rideva con i suoi compari e il ministro della funzione pubblica Patroni Griffi che ha acquistato dall’INPS una casa nel pieno centro di roma ad un prezzo stracciato grazie ad una serie di cause in cui, guarda caso, risultano coinvolti come giudicanti proprio Malinconico e Patroni Griffi.

O capiamo che dobbiamo spazzare via tutto questo marciume e affidarci a persone veramente nuove che con questo sistema non ci hanno avuto mai niente a che fare oppure continuiamo pure a lamentarci e a prendercela sempre in culo.

Categories:   Politica