iapra li  uecchie

Menu

AAA autenticatori cercasi

Vi prego di diffondere quanto più possibile e con ogni mezzo a disposizione il seguente appello del comitato promotore di Zero Privilegi Puglia.

AAA autenticatori cercasi

Lo scorso 14 Dicembre l’ufficio di Presidenza della Regione Puglia ha ufficialmente ammesso la proposta di Legge Regionale di iniziativa popolare “Trattamento economico e Previdenziale dei consiglieri regionali”, nota come “Zero Privilegi Puglia”, presentata da attivisti pugliesi del moVimento 5 stelle che prevede oltre al dimezzamento degli stipendi, la totale abolizione dei vitalizi e dell’assegno di fine mandato.

A Gennaio, subito dopo le festività natalizie, sarà avviata la raccolta firme a sostegno di questa proposta. A tal fine è indispensabile la disponibilità degli autenticatori; ogni sottoscrizione, infatti, per essere valida deve essere autenticata da particolari figure dette appunto autenticatori. Questa funzione è generalmente svolta da soggetti appartenenti alla politica ed ai partiti (consiglieri ed assessori comunali e provinciali), ma visto l’oggetto della proposta (drastico taglio dei lauti emolumenti) non nascondiamo una certa difficoltà nel reperire soggetti disponibili in questo ambito.

Fortunatamente la legge attribuisce tale facoltà anche ad altri soggetti: Notai, Giudici di pace, Segretari delle Procure della Repubblica, Cancellieri e collaboratori delle cancellerie dei tribunali, Primo dirigente o dirigente superiore della cancelleria dell’uffico giudiziario (corte d’appello, tribunale, pretura), funzionari comunali e provinciali, segretari comunali e provinciali.

Facciamo quindi appello a tutti i cittadini pugliesi rientranti in queste categorie che vogliano dedicare qualche ora del proprio tempo libero a sostegno di questa proposta di prendere immediatamente contatti col comitato promotore scrivendo all’indirizzo mail zeroprivilegipuglia@gmail.com oppure chiamando il nr 3933181243.

Ringraziandovi anticipatamente cogliamo l’occasione per fare a tutti gli auguri di buon anno.

P.S. Ad Ostuni ha da subito dato la sua disponibilità il consigliere comunale Salvatore De Stradis che, ancora una volta, ringrazio. Se c’è qualcun altro che vuole seguirne il lungimirante esempio è il benvenuto.

Categories:   Politica