Seguimi su facebook twitter Google + youtube picasa foursquare RSS
set
28

Potere bancario

Di · Commenti (0) Stampa Stampa · Vota

Il collasso economico e politico di ogni nazione in Occidente sta avvenendo esattamente secondo i piani. Il destino dell’Occidente viene determinato nelle ombre della storia da parte delle banche  che gestiscono l’America e l’Unione europea.

La verità è che i paesi in Europa e altrove non vengono salvati, essi vengono ridotti in schiavitù attraverso il debito da una classe internazionale di banchieri ladri e banditi protetti dai governi che controllano il FMI, la Banca Mondiale, la Federal Reserve Bank, ed altre banche a gestione privata.

Hanno creato la crisi economica globale apposta per creare il caos globale e un’apertura politica globale per far entrare la loro schiacciasassi globale chiamata governo mondiale.

I banchieri  stanno lavorando ad un grande progetto politico, che è quello di utilizzare le moderne tecnologie e conoscenze scientifiche per creare una nuova Babilonia su scala globale, sulle rovine della civiltà occidentale e dell’America.

Quando il colpo finale contro lo Stato nazione e la libertà occidentale sarà inferto dai banchieri criminali e dalle società multinazionali,  ci saranno sommosse e le città si trasformeranno in campi di battaglia.  Il mondo come lo consosciamo oggi sarà un lontano ricordo, molti moriranno i più si adatteranno silenziosamente. E’ stato così nelle due guerre mondiali e sarà così anche nella terza.

Quello che inseguono gli insidiosi banchieri di Londra e New York non è il denaro, ma il monopolio politico sulla storia e sull’umanità. La loro grande passione è il potere, e il loro più grande strumento di guerra è il debito.

Quando le bombe cadono sulle nazioni le persone possono sentire e vedere che sono in guerra e chiedere vendetta contro gli autori della violenza. Ma quando viene usato il debito contro una nazione, i politici comprati tacciono e ci vogliono generazioni prima che la popolazione si risvegli dal suo sonno.