iapra li  uecchie

Menu

Io non sciopero

Io non sciopero perchè non voglio farmi prendere per il culo da un sindacato  che qualche mese fa insieme a CISL, UIL e Confindustria ha sottoscritto un accordo che di fatto abolisce il contratto collettivo nazionale ed estende il metodo Marchionne a tutti i lavoratori Italiani rendendoli di fatto tutti precari.

Io non sciopero perchè il sindacato, con tutti i privilegi di cui gode e i milioni di euro in finanziamenti pubblici con cui si ciba fa parte a tutti gli effetti di quelle caste che si sentono esonerati dai sacrifici lacrime e sangue.

Io non sciopero perchè il sindacato, come la politica, è capace di proporre sempre e solo il solito modello economico basato sul produci, consuma e crepa.

Io non sciopero perchè tra la salute dei lavoratori e di migliaia di cittadini ed un lavoro precario e in condizioni disumane il sindacato a Taranto si e schierato con quest’ultimo tutelando di fatto gli interessi del padrone piuttosto che dei lavoratori e delle loro famiglie.

Io non sciopero perchè in Italia tra fasce protette, contingenti minimi e servizi essenziali non solo il diritto allo sciopero è stato da tempo ridotto ad un esigua fascia di lavoratori, ma il sacrificio di quei pochi non produce alcun effetto. D’altronde dopo anni in cui la triade sindacale ha indetto scioperi per ogni stronzata, persino scioperi di alcune ore, l’unico effetto riscontrabile è la totale indifferenza dell’opinione pubblica unico vero strumento capace di rendere efficace uno sciopero.

Io non sciopero perchè il sindacato con tutti i partiti, per il bene di questo paese, dovrebbe semplicemente andarsene a fare in culo.

Categories:   Politica

  • Io non sciopero, perchè in piazza ci sarà solo chi ha tutto e, non è disposto a perdere niente !(sindacati/politicanti e molti burattini a loro insaputa)

    miky