Seguimi su facebook twitter Google + youtube picasa foursquare RSS
giu
25

La Costituzione della Repubblica Hitaliana 16

Di · Commenti (0) Stampa Stampa · Vota

La Pubblica amministrazione

Art.97|
I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurate una buona aerazione e una sufficiente illuminazione.
Nei pubblici uffici non si può, durante l’orario di lavoro, fumare perché fa male alla salute né bere alcolici perché fa male alla salute né drogarsi perché fa male alla salute né avere rapporti sessuali perché fa bene alla salute ma la Chiesa non vuole, e noi non possiamo fare altro che genufletterci e far sì che sia fatta la sua volontà.
Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante raccomandazione nei concorsi, salvo i casi stabiliti dalla legge.

Art.98|
I pubblici impiegati sono al servizio esclusivo del proprio diretto superiore e di loro stessi. Se tentano nei modi più disparati di assentarsi dal posto di lavoro, devono essere premiati per la loro fantasia e per la loro costanza.
Si possono con legge stabilire vacanze premio per coloro che riescono ad essere il più scortese possibile coi malcapitati fruitori dei pubblici servizi.

Gli organi ausiliari

Art.99|
Il Consiglio nazionale della pace e dell’abbondanza è composto da esperti tuttologi, strenui esaltatori del turbocapitalismo e delle magne e gaudie meraviglie della società turboconsumistica.
È organo di consulenza delle Camere e del Governo ed ha il nobilissimo compito di scrivere i discorsi politici che invitano implicitamente i cittadini a sopprimere le proprie frustrazioni sociali con un edonistichissimo spendere e spandere attraverso un continuo turboshopping che aiuti a mantenere oliati i turbo ingranaggi delle turbo economie moderne.
Ha l’iniziativa di diffondere attraverso la stampa i relativi ringraziamenti dei turbocapitalisti e delle casse dei loro forzieri, in continua turbocrescita.

Art.100|
Il Consiglio di Stato dell’amore e della giustizia è organo di consulenza che si preoccupa di cercare una partner da dare in sposa ai magistrati single, per evitare che l’inevitabile nervosismo causato dalla mancanza di una compagna possa interferire sul lavoro.
La Corte dei conti a cose fatte esercita la funzione di consulenza matrimoniale per i magistrati sposati, per evitare che l’inevitabile stress causato dalla presenza di un congiunto possa interferire sul lavoro. La legge assicura l’indipendenza dei due Istituti e dei loro componenti di fronte la Governo e alla Confsuicidiocomeunicorimedio.

Continua…..(purtroppo)

Categorie : Politica