iapra li  uecchie

Menu

In moVimento

E’ inutile continuare a ripetere che sono tutti uguali, che la politica è un affare sporco, a lamentarsi di tutto e di tutti senza mai muovere un dito, a farsi il mazzo da mattina a sera per il futuro nostro e dei nostri figli e poi lasciare che quattro sciacalli si fottano tutto compreso il futuro nostro e dei nostri figli. E’ arrivato il momento di agire, tutti siamo chiamati a fare la nostra parte; il nostro paese e i nostri comuni stanno soffocando asfissiati da una montagna di merda su cui troneggiano leader politici e potentati economici. Chi intende limitarsi a guardare ne dovrà rispondere alle future generazioni, dovrà spiegare come sia successo che un grande paese dove si realizzavano i migliori prodotti industriali, tecnologici ed agroalimentari la cui cultura ha influenzato l’intero pianeta, un grande paese passato di generazione in generazione si sia dissolto senza colpo ferire, lasciando che tutto accadesse stando comodi sul divano di casa. Giustificazioni del tipo “non ne ho il tempo”, “così è, così è stato e così sempre sarà”, “lavoro da mattina a sera per farti studiare”, “sono cose più grosse di noi” verrano viste dai nostri figli come un grosso rotolo di carta igienica da utilizzare dopo averci giustamente mandati a fare in culo.

Lasciate ogni speranza nell’attuale classe politica, nei partiti. Quelli che da queste parti chiamamo leader, da Berlusconi a Bersani, per passare da Bossi, Casini, Fini, Vendola, Di Pietro con i loro precedenti e collusioni in un paese normale non riuscirebbero neanche a farsi eleggere come rappresentanti di classe in una scuola elementare. Mentre chiedono al paese sacrifici e sforzi ogni anno, tra stipendi, finanziamenti ai partiti (aboliti da uno specifico referendum), vitalizi e pensioni si fregano mezza manovra finanziaria, mentre l’altra mezza la utilizzano per finanziare l’esercito in guerra in numerosi paesi. Ad Ostuni la situazione non è molto diversa: per 500 studenti bisognosi 43 mila euro (in media 80€ cadauno) per 40 benestanti (tra consiglieri comunali, assessori e sindaco) 260 mila euro (circa 6500€ cadauno), una vergogna che dovrebbe spingere anche l’ultimo dei consiglieri a rinunciare a qualsiasi rimborso o competenza. Invece il nulla, nella totale indifferenza.  Poi vanno in televisione a parlare di futuro, di giovani, di occupazione, di energia, di legalità. E’ come sentire cicciolina sostenere l’importanza della verginità. Non ne avete pieni i coglioni? E allora? Cosa intendete fare? Continuare a fare la parte dei guardoni?

Licenziarli tutti è l’unica soluzione, ma per farlo è necessario l’impegno degli onesti, dei comuni cittadini. Ognuno faccia la sua parte, non sono richieste grandi competenze solo una buona dose di buon senso. Fate ciò che potete ma fatelo, cominciando ad indignarvi, a non accettare più la logica del meno peggio. Abbiate il coraggio di dedicare un po del vostro tempo per ripulire la politica, per sfrattare dalle istituzioni quei comitati d’affari chiamati partiti. Fatelo via web, fatelo parlandone al bar mentre bevete il caffè alla mattina, fatelo un pò come vi pare ma fatelo. Il moVimento 5 stelle si pone questi obbiettivi. Non è la luce, né tanto meno lo vuole essere, ma una scintilla che spera di riaccendere nella cittadinanza la speranza per un futuro. Perchè qui la scelta non è tra un futuro migliore ed uno peggiore, ma tra il futuro ed il nulla. Senza ideologie ma con molte idee, senza finanziamenti pubblici ma con molta passione, fuori dalle logiche di partito e di correnti, ne di destra ne di sinistra ma semplicemente avanti.

Da Settembre partirà la carovana delle idee, un percorso partecipativo per la realizzazione di un programma politico per le prossime elezioni amministrative nella città bianca. Perchè nel moVimento 5 stelle l’unico leader è il cittadino ed è lui che deve dire cosa vuole. Chi si assume l’onore di rappresentarlo nelle istituzioni deve realizzare le richieste dei rappresentati e lo deve fare a regola d’arte come richiesto a qualsiasi altro dipendente. Dateci una mano, contribuite, fate sentire il vostro sostegno. Aderite al moVimento 5 stelle di Ostuni e a quello nazionale, iscrivetevi al forum dove poter inserire idee o commentare ed arricchire quelle già presenti, date la vostra disponibilità per l’organizzazione della carovana delle idee. Insomma mettetevi in moVimento.

Aderisci al moVimento 5 stelle - Ostuni

Categories:   5 stelle, Politica